avatar
Paolo Bertolino
Stoccarda, Germania
All'estero per: Lavoro
Chi sono
Qualche anno fa mi iscrivetti a questo blog, recitando:

"Mi chiamo Paolo Bertolino, sono di Torino e ho 26 anni. Sono un perito informatico e lavoro presso una grossa azienda di Torino e, attualmente, mi trovo in trasferta ad Atlanta (sempre presso la stessa azienda).
Mi ha sempre affascinato l'estero, l'"iniziare da capo", il conoscere lo stile di vita e la cultura di un paese diverso dal mio." (...)

Ora di anni ne ho 30, ma la voglia di estero e di ricominciare non è scomparsa. Questa volta non vado così lontano, ma mi fermo in Germania, a Stoccarda. Ora però non si tratta di una trasferta, ma di un vero e proprio cambio di lavoro; ho firmato qualche settimana fa un precontratto che mi porterà dai tedeschi a tempo indeterminato. Tornerò quindi a scrivere su questo blog da "vecchietto", sperando di riprendere in mano un hobby che mi è sempre piaciuto molto, ma che ho trascurato ultimamente.

in collaborazione con:
IG Collegno
Dove sono
Dove sono

Breve viaggio, grande esperienza

Giappone

26 maggio 2015, 11:39

A tutti capita di conoscere delle persone nuove e chiedere quali siano i loro hobby; spesso, uno di questi è viaggiare. Molti di noi hanno bisogno di staccare dalla routine quotidiana, di scappare dai problemi, di liberare la mente da tutte le preoccupazioni. Un viaggio puo' essere un weekend lungo al mare, una settimana bianca all'insegna dello sci, un mese di esplorazione di qualche nuovo Continente. Viaggiare non ha limiti e gli unici esistenti sono quelli che ci poniamo noi, talvolta per gusto personale, talvolta per pregiudizi.
Io, personalmente, ho bisogno di viaggiare, in compagnia o da solo, per esplorare e conoscere nuovi stili di vita, nuovi Paesi. Ad ogni rientro mi sento più ricco, in alcuni casi addirittura una persona migliore, che non parlerà più per pregiudizi o per sentito dire, ma per esperienza.

In questo momento mi trovo in aereo, al ritorno da un viaggio indimenticabile in Giappone, ricco di posti e persone fantastiche. Un mix di emozioni mi divora lo stomaco, tra la felicità per quella che è stata la mia avventura più bella alla tristezza per la fine della stessa. La confusione di Tokyo, la bellezza di Kyoto, l'atmosfera surreale di Hiroshima e Miyajima, il fascino di Onomichi. Un grazie speciale a tutte le persone disponibili che mi hanno aiutato, ospitato, accompagnato in questo mio viaggio in solitaria di due settimane e che lo hanno reso indimenticabile. Abbiamo cantato insieme al karaoke, bevuto Sake, assaggiato ogni sorta di cibo locale anche nei ristoranti a tema più stravaganti di Tokyo, nei quali si mangia rinchiuso in una "prigione" e circondato da mostri!


Un grazie ai ragazzi dell'ostello di Onomichi che hanno studiato un'ora per trovare il Kanji giusto per scrivere il mio nome, mentre tutti insieme cucinavamo deliziosi piatti orientali. Tutte le persone di Kyoto, sia quelle già conosciute che le nuove; il tempo insieme è volato, tra chiacchiere, confidenze e tofu. Un pensiero alla signora Giapponese a Miyajima che per mezz'ora ha tentato di dirmi qualcosa nella sua lingua nativa, ma che non ho capito.

Qualcosa di più di un grazie, infine, ad una ragazza speciale, una di quelle persone che ti rimangono impresse anche solo dopo qualche ora di conversazione. Hai trasformato la mia vacanza in un'esperienza unica; il tuo sorriso e la tua dolcezza che conquisterebbero chiunque, completati da un'apertura mentale che solo chi ha vissuto all'estero come noi può avere, saranno per me il ricordo di questo bellissimo incontro.

Ci sono alcune persone al mondo con le quali abbiamo connessioni speciali e l'unico modo per trovarle è spostarsi, viaggiare e, se si è abbastanza fortunati, ci si può fermare proprio con qualcuna di esse, per proseguire il viaggio insieme.


If you never try, you'll never know.

Esperienza:Vacanza

Coordinamento Informagiovani Piemonte
Regione PiemonteComune di torinoAnci
in collaborazione conUniversità degli Studi di TorinoPolitecnico di TorinoUniversità del Piemonte OrientaleEures PiemonteEurope Direct